La digitalizzazione dell’edilizia, nuove soluzioni per la gestione e la rappresentazione.
Seminario tecnico gratuito riservato solamente agli iscritti all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma in regola con le quote associative.
Il 28 maggio, l’Ordine degli Ingegneri di Roma ha promosso un seminario sul tema.
I relatori dell’incontro sono stati l’Ing. Stefano Valentini, CEO Novigos Engineering e Presidente Commissione BIM e digitalizzazione dell’edilizia, il Ph.D. Tiziana Primavera, Docente universitario di Augmented Reality e di Geometria descrittiva, e l’Ing. Paolo Romagnoli, Esperto di sistemi VR.
I principali colossi mondiali stanno investendo sempre più nel campo della augmented reality (AR) e della virtual reality (VR).
Già utilizzata in ambito militare, medico e nella ricerca, AR consente l’introduzione di elementi aggiuntivi alla realtà tramite un qualsiasi dispositivo mobile, come uno smartphone.
In VR, invece, le persone si trovano direttamente immerse in una condizione estranea alla realtà circostante, vivendo un’esperienza sensoriale completamente nuova.
Questi strumenti sono ormai maturi per supportare in modo concreto ed efficace tutti i processi del ciclo di vita dell’edificio, dalla progettazione alla gestione.
La disponibilità di un modello digitale, grazie al BIM, ne esalta ora le potenzialità e ne rende molto più immediato l’utilizzo.
Numerose le domande e gli interventi che hanno posto l’accento sull’importanza dell’impiego di queste tecnologie in ambito edilizio, mostrando come AR e VR possano essere un valido supporto al BIM durante le fasi di progettazione, costruzione, gestione e manutenzione delle strutture.
Una risposta concreta alle richieste del nuovo Codice degli Appalti, in fase consultiva fino al 31 luglio 2017, sull’introduzione obbligatoria di metodi e strumenti elettronici per la modellazione delle strutture.
Tag: , , ,